PULIZIA E MANUTENZIONE DELLE SUPERFICI

Cosa devi sapere sulla pulizia delle piastrelle per pavimenti e rivestimenti.

 

 

PULIZIA STUCCHI

A fine cantiere è obbligatorio effettuare la pulizia degli stucchi cementizi miscelati con acqua per rimuovere i residui in esubero sia su piastrelle smaltate che su quelle non smaltate.

E’ importante effettuare la pulizia dopo 4-5 giorni dalla stuccatura (lo stucco deve indurire) e non oltre 10 giorni, passati i quali la pulizia può diventare molto difficile e laboriosa.

 

PULIZIA SUPERFICI ANTISCIVOLO

La pulizia delle superfici antiscivolo, ruvide e strutturare, può essere difficoltosa per la loro struttura per questo si consiglia di intervenire rapidamente utilizzando una monospazzola con dischi bianchi e beige.

 

PULIZIA DECORI

Per la pulizia dei decori è importate utilizzare detergenti neutri e non diluiti. Fondamentale non utilizzare detergenti acidi alcalini o abrasivi per non deteriorare le superfici.

 

PULIZIA DECORI STAMPATI

Nel caso dei decori stampati la pulizia dopoposa deve essere effettuata immediatamente, quando lo stucco è ancora fresco.  Nel caso vengano utilizzati stucchi epossidici o bicomponenti, si consiglia di utilizzare solo acqua, detergente neutro e panno o spugna morbida.  Molto importante non usare pulitori o solventi specifici per questi tipi di stucchi e neppure agenti abrasivi.

 

PULIZIA QUOTIDIANA

Per la pulizia quotidiana di pavimenti e rivestimenti si consiglia l’utilizzo di acqua, detergenti neutri e panno o spugna morbida.
E’ fortemente sconsigliato l’utilizzo di alcool, acidi, solventi, detergenti abrasivi, spugne ruvide, pagliette metalliche o altri prodotti aggressivi.